15 esuberi Ericsson non ancora collocati

Sono ancora 15 su 51 i lavoratori della sede Ericsson di Genova licenziati nel 2017, che non hanno trovato una ricollocazione, gran parte degli esuberi è stato assunto da altre aziende a tempo determinato. Lo denuncia il Slc Cgil Genova stamani in una nota in vista del tavolo tecnico che lunedì 12 novembre presso la Regione Liguria riunirà le organizzazioni sindacali, la Regione, il Comune, Anpal e Confindustria in relazione ai lavoratori licenziati nell'estate 2017 e che ancora sono in cerca di una occupazione. "In quella sede saranno anche sensibilizzate le istituzioni circa l'operato di una azienda che da una parte proclama il rilancio del proprio business, mentre dall'altra dopo aver licenziato, decide di ridurre la retribuzione dei propri dipendenti disdettando il contratto integrativo", evidenzia il sindacato.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Molare

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...